Di cosa si occupa un agente immobiliare?

L’agente immobiliare è un professionista che si occupa di fornire informazioni, consulenza e assistenza al proprietario di un bene immobile (appartamenti, terreni, edifici, ecc.) e a tutti coloro che sono interessati ad acquistare o a locare questo bene. Effettua, quindi, un lavoro di mediazione tra le parti, prima e durante la stipula di un contratto di affitto o di vendita di un immobile.

Tra le sue varie mansioni, nello specifico, troviamo:

  • pubblicizzare il bene immobile da affittare o vendere tramite, ad esempio, cartello affisso per strada, o mediante il suo sito web (sul nostro, www.immobiliaremq.com trovate l’elenco di tutte le case o ville in vendita o in affitto) o siti web dedicati alla promozione di annunci immobiliari (come Subito.it, Casa.it o Immobiliare.it);
  • ricercare potenziali acquirenti, venditori, locatari e locatori;
  • controllare negli uffici catastali la situazione ipotecaria degli immobili dei quali gestisce la vendita o la locazione;
  • mostrare l’immobile e illustrare le sue caratteristiche a chi è interessato all’acquisto o all’affitto;
  • svolgere le pratiche necessarie per avviare la stipula dei contratti.

Immagine1

L’agente immobiliare lavora in genere come dipendente o titolare di un’agenzia: in un primo momento entra come praticante in affiancamento agli agenti immobiliari già presenti, per poi acquisire la qualifica alla Camera di Commercio. Solo da questo momento può sottoscrivere affari in prima persona.

Quali requisiti deve possedere chi vuole intraprendere la professione di Agente Immobiliare?

Per svolgere la professione di agente immobiliare è richiesto un diploma di scuola superiore. Bisogna, inoltre, aver seguito un Corso di formazione abilitante organizzato da Enti di formazione autorizzati dalle Regioni. Il Corso prevede un esame finale con prove orali e scritte presso le Camere di Commercio.

 Il superamento dell’esame dà diritto a iscriversi ai registri delle Camere di Commercio e di accedere alla professione.

Altri importanti requisiti sono delle fondamentali soft skills, deve possedere ogni professionista che lavora a contatto con le persone e si occupa di pubbliche relazioni  e che sono spesso utilissime ad un agente immobiliare che vuole ultimare positivamente una buona mediazione immobiliare: tra tali competenze possiamo annoverare una spiccata capacità dialettica e di comunicazione o la proprietà di linguaggio e la capacità di ascolto.

Una domanda che molti di voi si staranno ponendo è “Quanto guadagna un agente immobiliare?”.

Il guadagno di un agente immobiliare – che generalmente opera come libero professionista in possesso di una Partita Iva – varia a seconda del contratto d’agenzia ed ognuno contempla voci di guadagno differenti.

Sul guadagno di un agente immobiliare, comunque, si applicano due differenti voci: un’indennità fissa, che l’agenzia riconosce indipendentemente dagli obiettivi raggiunti, e una variabile, ossia la provvigione, una percentuale pagata per ogni singola transazione portata a termine.

Le opportunità di guadagno di un agente immobiliare, quindi, sono potenzialmente illimitate, visto che ciò dipende dal numero di vendite effettuate e dal valore dei relativi immobili.

A qualcuno di voi piacerebbe diventare agente immobiliare?  A qualcuno di voi piacerebbe diventare un agente immobiliare IMQ? Che aspettate?

Mandateci il vostro curriculum vitae all’indirizzo e-mail panormitaniaservice@yahoo.it e fisseremo un colloquio conoscitivo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...